La Panton Chair compie 50 anni

La Panton Chair, la celebre sedia dall’inconfondibile silhouette, nata dalla matita di Verner Panton, compie 50 anni. Un simbolo di un’epoca e un’icona di design che non dimostra l’età che ha.

 

Infatti era il 1968 quando al Salone del Mobile di Colonia venne presentata per la prima volta al pubblico. Ci vollero una decina d’anni di studi e prove per essere messa a punto, ma poi ha conquistato un posto d’onore nella storia del design. Oggi dopo 50 anni, la sedia torna alla fiera di Colonia  dove tutto è iniziato e si presenta con due nuove  edizioni limitate: Panton Chrome e Panton Glow.

La Panton Chrome

Grazie ad una tecnologia affidabile la Panton Chair viene realizzata in una inedita versione scintillante, risultato di un processo di metallizzazione in cui le particelle di metallo sono integrate in molteplici strati di vernice. Un sistema  di verniciatura che protegge la superficie delicata della sedia, che per gli appassionati di design, sarà disponibile da marzo 2018.

La Panton Glow

E’ stata realizzata in consultazione con Marianne Panton, moglie di Verner, grazie ad un processo complesso che prevede 5 strati di vernice contenenti pigmenti florescenti che vengono sapientemente applicati a mano sulla scocca grezza in poliuretano della Panton Classic e sigillati da un rivestimento protettivo ultra lucido. I pigmenti luminosi assorbono la luce solare ed emettono bagliore azzurro rendendola luminosa al buio. la Panton Glow edizioni limitata  sarà disponibile da giugno 2018.

Se siete interessati ad acquistarla io l’ho trovata su Amazon, cliccate sul link di fianco  Panton chair .

 

E adesso godetevi alcune immagini

 

Psssss a proposito … la Panton chair è nella classifica delle mie cinque sedie preferite. Mio marito lo sa che prima o poi dovrà regalarmela, ma che sia originale ovviamente.

Lascia un commento