Immersi nella natura a due passi dal mare

Credo stia capitando anche a voi, come me, di sentire ancora nelle vostre orecchie il suono del mare, vederne il colore cristallino, sentirne il profumo, avvertire sulla pelle quella sensazione inebriante e tonificante, incantarvi a guardare l’orizzonte. Riesco ancora a sentire il cinguettio di un uccellino che si posa su un ramo, inebriarmi dell’odore di gelsomino e di limoni, respirare a pieni polmoni quell’aria pulita, camminare a piedi nudi sull’erba e sulla sabbia e sentirmi viva. Il mio cuore, la mia testa e i miei sensi non riescono a rassegnarsi alla fine dell’estate e chiusa tra le quattro mura di una casa di città, la mente vaga verso quei luoghi che custodisce gelosamente e continua a fantasticare.  Per quanto i ricordi siano di grande aiuto a volte non bastano, sento il bisogno di riprovare ancora queste emozioni e allora perché non trascorrere un weekend al mare, approfittando del bel tempo? Prepariamo una valigia e si parte, direzione Santa Maria del Focallo, uno stupendo litorale in Sicilia sudorientale tra Pozzallo e Pachino. Questa volta vi porto in un luogo davvero magico, una villetta immersa nella natura dove la casa quasi non conta, quel che basta è il giardino, dove una grande veranda funge da cucina e una capanna da camera da letto.

Qui si vive così, all’aperto, ma soprattutto in riva al mare, tre passi e ci si può tuffare.

 

Preparare il pranzo della domenica in una location come questa e per di più in costume non ha eguali

 

 

 

 

 

 

 

 

Entrando nella proprietà, immersa tra il verde di alberi e piante di ogni genere, è stata realizzata una stupenda veranda: tettoia con travi e tegole a vista, pilastri in pietra e pietra anche alla parete; un bellissimo bancone divide l’ambiente separando la zona cottura dalla zona pranzo – relax, tavolo di recupero realizzato con piedistalli e dipinto di bianco, credenza della nonna recuperata e dipinta di turchese, frigo vintage colorato di giallo, lavabo realizzato con i tipici lemmi siciliani, colori naturali e grezzi. Ogni dettaglio concorre a offrire un’atmosfera rilassante, la natura fa da sfondo ma a fare da protagonista assoluto in un contesto come questo è il mare, pochi passi e ci si può immergere.

 Da quel cancelletto turchese si accede direttamente su una spiaggia, oserei dire quasi privata, in quanto generalmente vi accedono solo i proprietari delle case qui vicino. Proprio lì a due passi dal mare, è stata realizzata una piccola capanna in legno e canne, all’interno della quale si trovano una camera da letto e un piccolo bagnetto.

  Non è un incanto?


 

 

 

 

 

 

 

 

Sdraiati sull’amaca o seduti sulla panca si può ammirare l’infinito, io qui ci passerei tutta la vita


E adesso scusate, vado a fare un bagno

 

 

 

 

Lascia un commento