Ercole Marelli e gli agitatori d’aria

L’azienda

Nel 1891 Ercole Marelli fonda la sua azienda di apparecchi elettromeccanici, piccoli motori elettrici, elettropompe, centrifughe e trasformatori, dopo essere stato un ex operaio; cinque anni dopo inizia la produzione degli “agitatori d’aria” (gli odierni ventilatori), fino ad allora importati dagli Stati Uniti, e in pochi anni divenne una delle aziende leader del settore a livello mondiale. Nel 1922 morì il fondatore della società, sostituito dal figlio di Ercole, Fermo Marelli. Durante la I guerra mondiale la Marelli si dedica anche alla produzione di magneti per aerei. La società ebbe il massimo sviluppo nel secondo dopoguerra. Nel marzo 1981 la società fu sottoposta alla procedura di amministrazione straordinaria e successivamente fu posta in liquidazione.

a

I Ventilatori (agitatori d’aria elettrici)

Forse non tutti sanno che gran parte del merito della diffusione dei ventilatori è da imputare alla Ercole Marelli che lanciò sul mercato una serie di modelli leggeri, eleganti, funzionali, e soprattutto più adatti per un uso domestico. Gli “agitatori d’aria elettrici” – così venivano chiamati agli inizi del secolo scorso i ventilatori – sono stati forse i primi veri “elettrodomestici” venduti su vasta scala e a livello globale.

a

da tavolo
da soffitto
a colonna
targa Marelli

a

a

a

a

a

a

a

Realizzati con materiali praticamente indistruttibili (blocco motore in ghisa e ottone per le finiture), i ventilatori d’epoca, benchè sempre più rari, sono tuttora reperibili solo per il fatto che la maggior parte di essi è ancora funzionante. Per come siamo oggi abituati a percepire la qualità di un prodotto, è assolutamente inimmaginabile quanto questi ventilatori venissero costruiti per durare. Oggi questi ventilatori stanno riacquistando nuova vita: sono ricercati da designers e stilisti, per inserirli nell’arredamento delle case più chic, come quelle di Armani, Ronaldo, Lady Gaga.

Ventilatori da tavolo
ventilatore Marelli
a soffitto
da tavolo primi 900

a

a

a

a

a

a

a

L’archivio

La documentazione dell’Archivio storico Ercole Marelli, dichiarata di notevole interesse storico dalla Sovrintendenza archivistica della Lombardia nel 1981, è stata versata alla Fondazione Isec. Grazie a questo archivio di fotografie conservate all’epoca e prodotte per la pubblicità, si può conoscere tutta la produzione dell’azienda; fruibile attraverso il sito dell’Archivio storico E. Marelli.

a

font: archivio storicoù
font: archivio storico
font: archivio storico
font: archivio storico

 

 

 

 

 

a

a

a

Vuoi conoscere disponibilità e prezzi? clicca l’immagine sotto e buona ricerca.

disponibilità e prezzi
ventilatori Marelli

a

a

Lascia un commento