Marzamemi 2017

Marzamemi luglio 2017

Abbiamo raggiunto Marzamemi verso le 17:30 durante il nostro tour in moto delle coste siciliane, da Costa dell’Ambra a Portopalo di Capopassero. Il piccolo borgo di pescatori si accingeva ad accogliere le persone per l’aperitivo e successivamente per la serata che si sarebbe prolungata fino a tarda ora, noi eravamo lì. In moto parcheggi facile e una foto dopo l’altra, immortaliamo gli angoli ed i tratti più caratteristici del borgo marinaro che da alcuni anni è una delle mete marittime più ambite d’Italia. I colori sono spettacolari: gli azzurri delle porte, i gialli, i rossi e le varie tonalità del blu si confondono con l’orizzonte.

La roccia, cariata dalla salsedine, mostra con naturalezza la sua non giovane età. Il porticciolo, raccolto alle spalle del centro più antico, brulica del lavoro di mani sapienti nel maneggiare l’oro del mediterraneo: il pesce. Ristoranti, negozietti caratteristici, street food, take away, locali notturni, chioschi e bancarelle, contribuiscono, con fare delicato, a dipingere con mille colori l’atmosfera estiva. Passeggi… e sei in estasy!!! questa è Marzamemi e non finisce qui.

 

Lascia un commento